I comuni di Quartu S.Elena (capofila), Maracalagonis e Villasimius sono promotori di un progetto denominato “Non lasciare un vuoto” che ha come finalità quella di sensibilizzare la popolazione giovanile sull'importanza di una guida sicura, attraverso una campagna di prevenzione e lo sviluppo di una nuova cultura della sicurezza stradale realizzata mediante la divulgazione di materiale informativo sui social network come Facebook e la predisposizione di varie postazioni in strade in cui si è constatata una elevata percentuale di incidenti stradali, in particolare la S.P 17 che collega Cagliari a Villasimius. Il Progetto è stato presentato in partenariato con il Centro di Competenza Regionale ICT della Sardegna Scarl che si farà carico dell'implementazione delle azioni e delle attività nell'Area Tecnologica e Educazione/Formazione e delle attività di consulenza nel progetto. Proprio dal 4 Settembre fino al 4 Novembre è stato ideato un concorso a premi destinato ai soli cittadini residenti nei comuni promotori.
Il concorso premierà l'elaborato che rappresenterà meglio l'idea di sicurezza stradale, 1000 euro al primo classificato, 500 al secondo e 200 al terzo. Il regolamento, la domanda di partecipazione sono disponibili sul sito www.progettoviss.org e negli uffici della Polizia Municipale dei Comuni di Maracalagonis e Villasimius e presso l'URP del Comune di Quartu Sant'Elena.
 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. (Redazione Radio Fusion)

Ultime Trasmesse

Facebook

Ascoltaci con le nostre APP

Hai uno smartphone con Sistema Android o Apple e vuoi ascoltaci? Scarica Subito le nostre app da Google Play. E' Gratis!