La tecnologia continua ad essere sempre più fondamentale per tutti, ma nel mondo della musica e della radio lo è ancora di più. Necessitano di parecchia strumentazione, sia chi la per lavoro, o chi sopratutto nel web lo fa solo per passione. 

Le soluzioni sono tante e arrivano tutte dalla rete, dove spopolano gli e-commerce dedicati a tecnologia ed elettronica. Uno dei siti più amato dagli italiani è quello di Monclick, società di e-commerce specializzata nella vendita di prodotti di elettronica e IT. 

Monclick è utile a tantissimi cittadini che cercano prodotti di qualità a prezzi ottimi. Inoltre è possibile avere ulteriori sconti a gli importi riportati nel sito. Non solo: ultimamente il portale Monclick ha avuto la fiducia di un ottimo comparto. Infatti è possibile aderire alle promozioni anche per i clienti di una serie di grandi banche, di assicurazioni e tanti altri partner commerciali che così possono offrire prodotti ottimi a prezzi vantaggiosi. 

Monclick è un negozio virtuale dove acquistare conviene soprattutto perché le politiche dei prezzi partono dal presupposto che ogni cliente possa permettersi l'acquisto di un ultimo pezzo di tecnologia. Questo soprattutto grazie alle diverse promozioni e coupon che il sito pubblicizza, tra gli altri, tramite il portale di codici sconto Piucodicisconto.com. Inoltre la possibilità offerta di acquistare 7 giorni su 7 effettuando pagamenti ad ogni ora del giorno e della notte è stata la chiave di successo del portale.

Prima acquistare da questo e-commerce poteva essere necessario aspettare qualche giorno per la consegna del prodotto al proprio domicilio, ora Monclick vanta la struttura logistica più grande anche in Italia ed è in possesso di oltre 50mila metri quadri di magazzino grazie ai poli logistici di Esprinet. La società inoltre si è sviluppata in modo esponenziale, riuscendo migliorare l'esperienza del cliente finale. 

Ad oggi Monclick è diventata una piccola web agency dedicata a creare soluzioni tailor-made: nei progetti c'è un motore di ricerca capace di selezionare il meglio dell'elettronica e della tecnologia. C'è anche da dire che Monclick è stata rilevata da Unieuro: una novità importante perché da qualche mese i due colossi, uno francese e l'altro italiano, sono insieme in una nuova avventura che li farà diventare leader europei dei settori come  informatica, elettronica e  telefonia.

Omaggiare qualcuno con i fiori, un gesto semplice ma sempre molto apprezzato, soprattutto dal genere femminile. Dal classico mazzo di rose rosse in segno d’amore e passione, ai fiori e piante in vaso da regalare ad un’amica con la passione per il pollice verde. Oggi, grazie ad Internet, è possibile fare questo gesto anche a delle amicizie lontane, che magari, per questioni geografiche non è possibile incontrare di persona per omaggiarle con un gradito regalo. Infatti, anche se risiedi a Cagliari, puoi accorciare le distanze e contattare un fioraio torino ed ordinare un omaggio floreale da regalare dalla tua amica d’infanzia che si è trasferita nella città piemontese per lavoro.

Basterà scegliere online tra tanti fiori freschi per tutte le occasioni, oppure delle piante in vaso, come ad esempio un’azalea rosa oppure un’orchidea bianca come quella della foto sotto riportata.

Eseguire l’ordine e scegliere il fiore da regalare o acquistare per sé stessi è semplice e bastano pochi click, per ogni fiore o pianta è indicata un accurata descrizione che consente a chiunque di farsi un’idea prima della scelta. Dopo aver selezionato il prodotto preferito, si avrà la consegna direttamente a domicilio ed in caso di regalo è possibile inviare un messaggio scritto gratuitamente allegato al bouquet di fiori.

Non serve più perder tempo nel traffico, a cercar parcheggio o girare tutti i fiorai della città in cerca del regalo migliore con perdita di tempo e denaro. Basterà una connessione internet, un pc o smartphone e tanto buon gusto per scegliere l’omaggio floreale migliore.

Un compleanno, un onomastico, la tanto attesa laurea o un anniversario di nozze, la festa delle donne o San Valentino per gli innamorati, quale migliore occasione per omaggiare la persona stimata con un regalo semplice ma molto particolare, realizzato con la massima precisione ed eleganza, senza troppa fatica da parte di chi dona il pensiero al festeggiato/a.

Ma è sempre bello regalare tanti fiori non solo per le occasioni speciali, ogni momento e giorno è soprattutto se conosci il significato dei fiori che stai regalando è un ottimo metodo per dimostrare affetto ad una persona cara. La cosa migliore è sempre donare, non solo fiori, ma qualsiasi oggetto che dimostri rappresenti un pensiero sempre presente verso gli altri senza essere troppo avari di affetto.

Ovviamente, è possibile acquistare anche per sé stessi, per rinnovare il proprio allestimento floreale e riempire la casa di profumi e colori in base a gusti e preferenze personali.

Speedtest.net, è da tempo considerato il migliore test online per la verifica della velocità della connessione Internet. 
Lo speed test valuta la qualità della linea riferita all'arco temporale in cui lo stesso viene eseguito. Qualora il test rilevi valori peggiori rispetto a quelli contrattualmente garantiti, è possibile effettuare un test completo con il software "Ne.Me.Sys" dell'Agcom che verifica la qualità complessiva della linea e rilascia un apposito certificato con il quale gli utenti possono presentare reclamo all'operatore e chiedere il ripristino degli standard pattuiti. Speedtest.net ospita diversi server e non tutti danno gli stessi risultati. Non sempre quello più vicino è il più performante, sono presenti anche server molto lenti che non mostrano risultati attendibili. Da Oggi è disponibile su speedtest.net un nuovo server con sede a Cagliari ospitato da Tiscali Italia Spa. Questo server pare avere delle prestazioni ottimali non solo per chi sia residente in Sardegna ma anche da tutto il territorio nazionale. Non vi resta che provarlo e verificare la differenza.

I Nostri consigli: Non bisogna fissarsi troppo con gli speedtest e tener sempre presente che questi si riferiscono solo ad una velocità media di download da un server e non la "massima" prevista come da contratto. Bisogna sempre poi verificare quale sia la reale velocità di allineamento della nostra connessione, questa è verificabile accedendo alla configurazione dell'modem/router solitamente tramite ip 192.168.1.1 / 192.168.0.1 o 192.168.1.254 a seconda di marca e modello dell'hw. Qualora l'allineamento sia inferiore a quello del contratto è possibile contattare il proprio gestore che verifica il massimo ottenibile della linea che dipende sempre dalla qualità del doppino telefonico telecom, dalla distanza dalla centrale o spesso dal nostro impianto telefonico, vecchio o con qualche filtro adsl danneggiato. Quindi prima di fare qualsiasi Speedcheck.org accertiamoci della velocità di allineamento della nostra linea. Se escludendo i problemi dell'impianto, la velocità di allineamento continua ad essere bassa a causa della distanza dalla centrale mettevi le mani in tasca, nessun cambio gestore potrà cambiare questo dato.

Per natale tante aziende hanno omaggiato i propri clienti e dipendenti con regali innovativi e personalizzati con la stampa del proprio marchio. È questa la nuova tendenza in voga nelle piccole e grandi aziende. Un regalo che con un piccolo costo per l’azienda, solidifica e fidelizza il rapporto con clienti e dipendenti. Il regalo natalizio è anche importante occasione per un pubblicizzare e sponsorizzare l’attività azienda unendo il piacere di un dono ad un’effettiva campagna di marketing aziendale. Questo metodo si è è particolarmente diffuso grazie alla presenza di siti online come Maxilia.it che permette a tutte le aziende di creare i propri gadget personalizzati in pochi minuti, semplicemente inserendo il logo e creando semplicemente delle grafiche contenenti il logo e le informazioni che si desiderano inserire sulla propria attività.

Un tempo si regalava solo il classico calendario o panettone con spumante a fine anno, ora invece si possono personalizzare oggetti diversi in base alle preferenze delle aziende. Molto gettonate le penne usb, uno strumento sempre utile ed ormai indispensabile nel lavoro al pc per salvare ed archiviare dati, e i power bank ormai indispensabili per chiunque possegga uno smartphone, che troppo spesso si scarica facilmente a causa delle numerose app installate o dalla batteria che a lungo andare perde prestazioni in tempo di ricarica.  Entrambi i gadget si possono acquistare in forma personalizzata, con il logo dell’azienda stampato direttamente nell’oggetto, in modo il brand possa essere visualizzato da chiunque lo utilizzi o lo veda in uso. I costi sono abbastanza contenuti, considerando anche il lavoro per la personalizzazione.

Ad esempio, per una pennina usb o per un caricatore di batteria power bank possono bastare meno di 4 euro a pezzo (per un minimo di 100 pezzi) anche se ci sono dei modelli più performanti come ad esempio la chiavetta usb si può scegliere con una capacità di più giga di memoria, oppure si possono scegliere i solar power bank, ovvero un piccolo pannello solare che si ricarica con la luce del sole, e permette a sua volta la ricarica di qualsiasi dispositivo usb, in questo caso il costo è di circa 15 euro cad.

Un altro accessorio molto utile per chi lavora in ufficio è il tappetino per il mouse. Spesso va cambiato a causa dell’usura che nel tempo, quale migliore occasione se cambiarlo con uno personalizzato con il brand aziendale? Anche in questo caso è possibile farlo proprio in pochi click di “mouse”.

Oltre agli accessori tecnologici, considerati i tempi ed il tema attuale sempre più diffuso della sensibilizzazione sulla riduzione della plastica, tra gli oggetti più richiesti dalle aziende spiccano le borracce riutilizzabili in acciaio inossidabile o alluminio. Un gadget semplice ma utile ed apprezzatissimo da tutte le persone che hanno a cuore l’ambiente e la salvaguardia del pianeta terra. La borraccia in metallo, oltre a ridurre sensibilmente la produzione di plastica, incide positivamente sulla spesa del dipendente, che non deve più sostenere costi per l’acquisto delle normali bottigliette in plastica dai distributori automatici.

Sempre più piattaforme online offrono bonus e sconti al momento dell’iscrizione: quali sono le attività che regalano i bonus e gli sconti più accattivanti? Di seguito tutte le aree più attente a questo utile sistema di fidelizzazione.

Bonus all’iscrizione: i servizi online più interessanti

Tra i vari settori che offrono bonus all’iscrizione i più attivi e convenienti sono di certo i casinò online. Nella maggior parte dei casi, infatti, iscrivendosi si ottiene un bonus in denaro da spendere subito nel casinò scelto. Ma come orientarsi tra i migliori bonus messi a disposizione? Sono disponibili maggiori informazioni qui, per conoscere tutta l’offerta e valutare quale servizio è più adatto alle proprie esigenze. Anche le piattaforme dedicate ai pagamenti online offrono iniziative molto interessanti da questo punto di vista: i nuovi servizi per i pagamenti digitali e il trasferimento di denaro tramite internet come Satispay regalano ai nuovi utenti un credito bonus iniziale per iniziare ad usare il proprio servizio tramite app e familiarizzare con il suo funzionamento. La stessa dinamica è ripresa anche da diverse banche digitali, che offrono sia bonus in denaro al momento dell’iscrizione che la possibilità di ricevere carte regalo per i maggiori servizi associati alla propria banca, solitamente Amazon e altri negozi online dai cataloghi molto vasti, per venire incontro a tutte le preferenze dei nuovi utenti. Registrarsi in cambio di un bonus conviene all’utente, che riceve così un incentivo gratuito, e conviene anche ai servizi stessi, che facendo in questo modo attraggono una clientela più numerosa.

Fonte: Unsplash.com

Newsletter e registrazione per ottenere sconti al momento dell’iscrizione

Nel settore dell’abbigliamento e degli acquisti di mobili e accessori per la casa, invece, è molto facile trovare piattaforme e negozi online che mettono a disposizione dei clienti uno sconto sul primo acquisto, previa la registrazione di un profilo sul proprio sito o l’iscrizione alla propria newsletter. Lo sconto, di solito in una percentuale che va dal 10% al 20%, arriva in pochi secondi tramite email e in genere può essere impiegato nel giro di 30 giorni dal momento dell’iscrizione: questa manovra consente di attrarre nuovi utenti, certamente, ma anche di invogliarli ad effettuare una transazione il prima possibile per sfruttare il succulento sconto ricevuto nel periodo di tempo indicato. Tale pratica è impiegata dalla maggior parte dei negozi online: dal colosso inglese dell’abbigliamento Asos, che offre il 10% di sconto per il primo acquisto, al negozio di pelletteria italiano Coccinelle che offre il 15% a tutti i nuovi iscritti per il primo ordine. In alcuni casi al posto di codici sconto per ottenere riduzioni sul prezzo degli oggetti vengono inviati ai nuovi iscritti codici per ottenere la spedizione gratuita: anche in questo caso si tratta di un risparmio interessante per gli utenti.

Fonte: Unsplash.com

Gli incentivi dedicati e gli sconti speciali sono solo uno dei tanti benefit che permettono ai negozi e ai servizi online di offrire un’esperienza di acquisto (o di utilizzo) digitale attrattiva e personalizzata per l’utente, e ciò è indubbiamente una comodità da valutare al momento della scelta tra un servizio e l’altro.

Dal 4 all'8 febbraio prossimo si terrà la settantesima edizione del Festival della Canzone italiana. Sanremo 2020 sarà condotto da Amadeus, al secolo Amedeo Umberto Rita Sebastiani, già da tempo conduttore di punta della Rai che ha deciso di puntare sul suo volto dopo il ripetuto successo de I Soliti ignoti, programma di Rai1 giunto ormai alla sua 9ª edizione, ereditato nel 2012 dal compianto Fabrizio Frizzi. Una scelta dei vertici della televisione di Stato che potrebbe rivelarsi azzeccata considerando la provata esperienza musicale dello showman che prima di affermarsi sul piccolo schermo si è fatto le ossa in Radio avendo un fortunato passato da dj (negli anni '80 faceva parte della scuderia di Claudio Cecchetto) e da speaker radiofonico (da Radio Deejay a Radio Capital Music Network). In molti si chiedono se Amadeus sarà capace di tenere il palco come il suo predecessore Claudio Baglioni che lascia il Festival dopo un esordio col botto (quello del 2018) e una seconda conduzione (quella del 2019) decisamente meno fortunata, maggiormente bersagliata dalla critica (il Festival è da sempre terreno fertile per critici e detrattori) e che a livello di ascolti è stata senza dubbio meno performante (si è passati dal 52,16 al 49,18 di media Share).

Photo by unknown / CC BY 3.0

Qualche indiscrezione su come sarà il prossimo Sanremo è già trapelata e insieme a qualche interessante cambio di programmazione delle serate si è già avuto modo di fantasticare sui possibili ospiti internazionali. Nomi clamorosi in lizza che la Rai sarebbe disposta ad aggiudicarsi puntando molto su questa 70ª edizione e avendo messo a disposizione del nuovo conduttore un cospicuo budget per pagare il gettone di presenza di qualche grande nome. All'inizio si era parlato di Madonna ma la signora Ciccone negli stessi giorni del festival sarà impegnata nel suo tour internazionale e dunque l'idea è stata subito accantonata, mentre il nome di un'altra grande stella del pop made in USA già iniziava a circolare... Pare infatti che Amadeus sia riuscito a convincere Lady Gaga a presenziare sul palco dell'Ariston. Come Madonna del resto anche lei ha origini italiane e la sua presenza al Festival della musica italiana avrebbe senz'altro una forte valore evocativo. 

A prescindere dalle sue radici tricolori non c'è dubbio che la Germanotta darebbe un importante slancio agli ascolti (attirando soprattutto i telespettatori più giovani) e impreziosirebbe la kermesse avendo dalla sua milioni di dischi venduti e numerose hit, alcune delle quali molto particolari e campioni d'incassi come Poker Face, uno dei suoi pezzi forse più famosi basato sulla variante sportiva del gioco di carte più popolare e più giocato del mondo. Nel suo repertorio si annoverano altri masterpiece come Bad Romance e Born This Way (solo per citarne un paio) che sono diventati dei tormentoni e i suoi fan sperano di poter godere della sua esibizione dal vivo sul primo canale nazionale. Ad accompagnare Lady Gaga potrebbe essere invece anche un grande del cinema statunitense come Sylvester Stallone. Anche lui bandiera del grande schermo a stelle strisce con origini nel Belpaese che darebbe prestigio e non poco alla kermesse sempre che mamma Rai abbia ancora dalla sua qualche quattrino da spendere (chissà se l'accorpamento del canone Rai con la bolletta elettrica voluto dall'ultimo governo Governo Renzi non sia stato pensato proprio per permettersi certi lussi).

Photo by Peter Wetter / CC BY-SA 3.0

Tra le altre novità, confermate dallo stesso Amadeus anche nella recente ospitata da Mara Venier al salotto di Domenica in, la riduzione dei big che passano da 24 a 20, la divisione delle categorie Nuove Proposte e Big (il festival marcato Baglioni le aveva accorpate) e l'introduzione di una serata, la terza, interamente dedicata alle cover delle canzoni del passato di Sanremo che i big in gara potranno interpretare a loro gusto: in coro, da soli, con un altro interprete o con il cantante originale. Tra i possibili ospiti speciali anche Fiorello, grande amico di Amadeus e già suo collega ai tempi della radio che a detta del nuovo nocchiero del Festival avrà totale libertà sul palco.

Se ci guardiamo un attimo indietro neanche forse ci ricordiamo più com’era la nostra vita prima dell’avvento degli smartphone, da quel lontano 2008/2009, quando l’allora leader di mercato Blackberry lanciava il suo primo prototipo, sembra passato un secolo. Tecnologicamente è forse effettivamente così, le prestazioni si sono evolute in una maniera rapidissima, proporzionalmente alle dimensioni e al peso, ma ciò che lascia stupefatti non sono soltanto le evoluzioni di design. Ciò che fa la differenza è ciò che c’è al loro interno, processori sempre più piccoli capaci di elaborazioni fino a poco fa eseguibili solo da computer: sono a tutti gli effetti diventati dei computer tascabili i nostri smartphone. L’accesa concorrenza sul mercato ha il beneficio per l’utente finale di poter disporre di una vasta scelta potendo assicurarsi una qualità minima standard ormai più che buona. Talmente presente nella vita di ognuno, lo smartphone è diventato strumento di informazione, di gioco, di erotismo e di evasione, addirittura trainer personale per perdere peso, vediamo le cose più strane che si possono fare con uno smartphone e con le app.

Le 5 app più strane

Racchiudiamo in una sorta di classifica le 5 app più strane che si possono trovare in rete, per non citare siti per il Fantacalcio, o per incontri, o anche siti per giocare a book of ra online come www.starcasino.it, vediamo di seguito la classifica fra cui citiamo anche applicazioni utili:

  • Send Me To Heaven (SMTH): un app che permette di sfidare gli amici a chi tira lo smartphone più in alto
  • Ghost Sensor: un app per rilevare i fantasmi nelle vicinanze, ce ne mostra una foto e ci fa addirittura parlare
  • Milk the cow: permette la mungitura di una mucca virtuale, più veloce mungi, più sali in classifica
  • Yo: app presente solo sul mercato americano, permette di scrivere agli amici, ma si può scrivere solo “Yo”
  • WhatTheFont: app molto amata dai grafici, permette di riconoscere il font dei caratteri selezionati 

Applicazioni per la salute e la cultura 

Come tutti i fenomeni sociali, le app sono entrate nella vita quotidiana in maniera netta, le applicazioni che forniscono informazioni brulicano e l’utente può personalizzare le notizie, interessarsi a politiche di nazioni stranieri e mercati esteri. La nascita del Kindle e di altre applicazioni per leggere hanno diffuso questa buona pratica anche fra chi prima era forse pigro per portare un libro con sè, ora se ne possono portare migliaia. Anche le app di  vocabolari e traduttori sono di gran supporto a viaggiatori e persone che lavorano a contatto con altre lingue, altre invece, sono utili a chi vuole imparare una nuova lingua, con percorsi e lezioni personalizzati. 

La vera domanda che si porranno i più è dove può arrivare la tecnologia: per ora gli utenti approfittano delle migliaia di innovazioni ed opportunità garantite da queste app in tutti gli ambiti della vita per velocizzare e migliorare operazioni che solo quattro anni fa sembravano complicate, come una scansione, ad esempio.

 

 

 

 

Load More

Ultime Trasmesse

www.AUTO-Doc.it

Facebook

Ascoltaci con le nostre APP

Hai uno smartphone con Sistema Android o Apple e vuoi ascoltaci? Scarica Subito le nostre app da Google Play. E' Gratis!