La Musica Dance ogni ora su Radio Fusion. Prima degli spot, torniamo negli anni 90 con il disco club 90 - Andremo a riascoltare le più belle canzoni degli anni 90 rispolverate dal nostro dj Severino. 24 h su 24 solo su radiofusion.it

Il settore della pubblicità ha subito diversi cambiamenti nel corso degli anni e i classici strumenti di comunicazione sono stati modernizzati grazie alle nuove tecnologie che permettono di migliorare la comunicazione con il pubblico e diminuire al tempo stesso i costi di gestione.

Si diffondono sempre di più i tabelloni elettronici pubblicitari sia da indoor che outdoor, considerati come un mezzo di comunicazione innovativo, dinamico e ottimo per l’intrattenimento.

I tabelloni elettronici pubblicitari sono dei dispositivi pubblicitari high tech luminosi che veicolano i messaggi di brand e campagne pubblicitarie e si basano sulla tecnologia LED a tre colori RGB, ottima per riprodurre qualsiasi tipologia di immagine o video.

Questi tabelloni elettronici sono utilizzati principalmente per pubblicizzare beni e servizi, fornire informazioni o annunciare delle promozioni speciali. A differenza dei classici cartelloni pubblicitari, un solo tabellone led può riprodurre tanti e diversi contenuti visivi a rotazione e permette di ridurre i costi legati all’affissione e installazione. 

Tabelloni pubblicitari elettronici: caratteristiche e vantaggi

Tra le principali caratteristiche dei tabelloni pubblicitari led troviamo la visibilità in qualsiasi condizione climatica e ambientazione. Grazie alla tecnologia LED, infatti, le immagini riprodotte sui tabelloni pubblicitari elettronici possono essere visti sia di giorno che di notte, con luce solare diretta e anche con la pioggia. 

Grazie alle loro dimensioni possono essere visti dal pubblico anche a grandi distanze e l’utilizzo della tecnica del pixel pitch permette ai visitatori di guardare il contenuto visivo in alta definizione anche a distanze ravvicinate.

Vista la moltitudine di ambiti in cui è possibile utilizzare il tabellone elettronico pubblicitario, i moduli LED che costituiscono i tabelloni sono indipendenti e possono essere assemblati tra di loro. I moduli possono essere quadrati o rettangolari, ospitano lampade LED, cablaggio e la parte elettronica protetta da alluminio.

In base alle richieste specifiche richieste di un cliente riguardo l’utilizzo dei tabelloni pubblicitari elettronici, è possibile utilizzare i moduli LED di dimensioni standard, e assemblarli per realizzare scenografie differenti, in diverse forme e configurazioni.

I tabelloni elettronici possono essere gestiti direttamente da un computer e a distanza, questo permette di risparmiare tempo e diminuire i costi legati alla stampa e all’affissione della pubblicità. 

Costi tabelloni pubblicitari elettronici

Calcolare il costo di un tabellone pubblicitario elettronico non è semplice, perché le tipologie disponibili sul mercato sono tante e realizzate da marchi differenti.

Il costo varia in base a numerosi elementi tra cui il passo o interasse, ovvero la distanza tra i pixel e il numero di pixel presenti, in base alla posizione interna o esterna del cartellone pubblicitario e in base alla dimensione del tabellone led.

Ogni pannello led con un elevato numero di pixel e di grandi dimensioni può costare anche più di 1000 euro al mq, mentre un tabellone pubblicitario elettronico con una risoluzione inferiore può essere acquistato a meno di 500 euro a metro quadrato.

Anche il luogo di produzione dei tabelloni pubblicitari è una variabile da valutare attentamente durante un preventivo, ad esempio i tabelloni pubblicitari LED prodotti in America o in Giappone hanno un costo molto elevato.

Altri elementi che incidono fortemente sul costo sono i componenti elettronici di controllo, la parte hardware e software e gli alimentatori. Questi elementi sono fondamentali per il corretto funzionamento di un tabellone elettronico pubblicitario e, insieme ai servizi di trasporto ed installazione, possono far aumentare i costi di acquisto o noleggio di un tabellone pubblicitario led.

Vorresti essere libero di suonare, cantare e fare la tua musica senza curarti dei vicini e del volume troppo alto?
Da oggi puoi!
Scegli Sorgedil e potrai godere di una perfetta stanza insonorizzata per musica!
Grazie alle nostre soluzioni di isolamento acustico, potrai disporre di una stanza insonorizzata che sarà adatta ad ogni strumento e ad ogni contesto.

Realizzazione del box insonorizzato per musica

La nuova stanza insonorizzata sarà separata dalle altre camere grazie all'impiego di materiali fonoassorbenti e fonoisolanti.
Nel box insonorizzato sarà necessaria la presenza di tutte le superfici trattate acusticamente: soffitto insonorizzato autoportante, isolanti acustici per le pareti ed una porta antirumore.
Se nella stanza ci sono delle finestre, anch'esse dovranno essere isolate acusticamente.

Che aspetto avrà il box insonorizzate per musica e musicisti una volta completato?

L'aspetto della stanza non andrà a cambiare di molto.
Le porte saranno sempre nella stessa posizione ma saranno insonorizzate, così come le prese elettriche, gli impianti e il sistema di riscaldamento o condizionamento, che saranno sempre gli stessi.
Le dimensioni saranno ridotte perché i materiali acustici e le strutture di cartongesso andranno a ridurre il volume su ogni lato della stanza, garantendo cosi il massimo abbattimento acustico.

SORGEDIL: box insonorizzati solo su misura

Per definire tutti gli interventi necessari per la realizzazione del box insonorizzato per musica e poter ottenere un risultato ottimale, un nostro tecnico si occuperà di effettuare delle verifiche acustiche e andrà ad utilizzare degli strumenti appositi con cui potrà testare la tenuta e l'isolamento acustico delle strutture murarie originali.
In base a questo Sorgedil stilerà un progetto specifico di insonorizzazione che non comporterà alcun spreco di tempo, soldi e materiale.

Progettazione del box insonorizzato pe musica e musicisti

Una volta scelta la stanza che vogliamo trasformare in un box insonorizzato per cantare o fare musica, dobbiamo assicurarci della qualità del suono di quel locale.
Sorgedil si occupa poi del materiale che acquista solamente da fornitori di altissima qualità, scegliendo pannelli fonoisolanti e fonoassorbenti che siano atossici ed al tempo stesso ignifughi.
Il progetto finale si avvarrà di un utilizzo combinato di vari materiali, che insieme andranno a conferire l'effetto isolante a tutte le pareti, soffitti e pavimenti.
Vengono realizzate anche delle finiture per attuare una correzione acustica se necessaria.

Quali sono i risultati ottenuti dall'isolamento acustico per la musica?

I risultati variano in base allo strumento che si decide di suonare e dal volume a cui lo suoniamo.
Per qualsiasi strumento, l'insonorizzazione definita standard ha ottimi risultati tranne per quanto riguarda l'uso della batteria o del pianoforte, che richiedono un materiale fonoisolante più spesso ed una pedana antivibrante per il pavimento.

Grazie a Sorgedil potrai cantare, suonare e registrare in piena libertà

Una cabina insonorizzata per cantare o registrare, è la soluzione migliore, in quanto va ad attenuare l'intensità dei suoni percepiti all'esterno ma ne aumenta la qualità del suono all'interno della stessa.

Quanto costa realizzare un box insonorizzato?

I costi di un box insonorizzato vengono calcolati tramite preventivo personalizzati, dopo una precisa valutazione degli ambienti.
È possibile ottenere prezzi per ogni combinazione o che variano in base alle esigenze personali richieste.

Insonorizzare sala prove per musica e musicisti

Per realizzare una box insonorizzato per musicisti, vanno prima valutati gli ambienti che abbiamo deciso di insonorizzare, e questo al fine di evitare disguidi con il vicinato.
Nel caso la sala prove sia usata a scopo privato, va sempre rispettato il limite di normale tollerabilità di massimo 3dB di incremento del rumore già esistente, mentre se la sala è ad uso professionale, vanno osservate le norme comunali e di zona.
È utile utilizzare delle intercapedini che genereranno una sorta di piccola stanza nella stanza da insonorizzare, in quanto si andrà ad aumentare l'isolamento acustico generale.

Se non si dispone di uno studio di registrazione, bisognerà esaminare attentamente l'acustica interna, andando ad utilizzare dei prodotti che consentano una buona flessibilità e siano al tempo stesso economici.

Perché scegliere Sorgedil per realizzare una cabina insonorizzata per musicisti

La ditta Sorgedil ha anni di esperienza nel settore dell’isolamento acustico e dell’insonorizzazione; ed è famosa per la qualità ed i risultati dei suoi interventi.

Se decidiamo di insonorizzare da soli una stanza, rischiamo di ottenere un esito controproducente, in quanto possiamo incappare in materiali scadenti e attuare delle pose non ben definite.

Sorgedil si contraddistingue per la precisione dei suoi interventi e per la scelta dei materiali di qualità migliore presenti sul mercato.
Inoltre è possibile fino al 31 dicembre 2020, ricevere una detrazione fiscale pari al 50% dell'importo speso in quanto l'isolamento acustico rientra nei lavori atti al recupero del patrimonio edilizio.
Vi è la possibilità di pagare il tutto in 12 piccole rate mensili senza interessi aggiuntivi, e per farlo dovrai esibire solamente il bancomat, carta d'identità e codice fiscale.

Sorgedil è la ditta numero uno in Italia per quanto riguarda l'isolamento acustico in caso di speaker, sax, batteria, pianoforte, canto, musica e registrazione.

Quali sono le tendenze maggiormente significative nel campo dell’intrattenimento durante questo 2020? Sicuramente la crescita degli ultimi anni è stata maggiormente legata a internet, videogames, smart tv e radio. Nel corso degli ultimi cinque anni si è passati da 29,6 miliardi di euro ai 36,2 del 2019, e si prevede un ulteriore incremento per il 2020, che essendo già arrivato a metà può essere considerato per i dati relativi al primo e al secondo trimestre.

L’ingresso di Disney Plus nell’offerta dello streaming europeo

Una delle più significative novità per il mercato italiano è rappresentata dal lancio della piattaforma di contenuti in streaming di Disney Plus. La piattaforma, di proprietà della The Walt Disney Company, è arrivata sul mercato europeo e italiano, a partire dallo scorso 24 marzo, raccogliendo già buoni numeri in termini di utenti che hanno sottoscritto un abbonamento. Si tratta di una piattaforma di streaming che di fatto va ad arricchire il settore delle smart tv e dei canali di streaming, proponendo prodotti di altissimo livello come le saghe di Star Wars, l’intero Universo Marvel, i documentari del National Geographic e naturalmente tutta la linea Disney, Pixar inclusa. Qualcosa di nuovo che quindi ha costretto anche i vari competitor come Prime Video di casa Amazon, Infinity e soprattutto Netflix, piattaforma finora leader del settore, ad alzare ulteriormente l’asticella dell’offerta per rimanere in scia e proporre il miglior servizio on demand di film, documentari e serie tv. Queste piattaforme consentono agli utenti vari metodi di pagamento, l’abbonamento a Disney Plus ad esempio può essere pagato sia con carta di credito che con Paypal, il pagamento è ricorrente e l’addebito avviene su base mensile.

Il 2020 è l’anno della Playstation 5

Tra le tendenze digitali che stanno caratterizzando il 2020, oltre alle piattaforme di streaming e ai canali di video on demand, troviamo naturalmente il settore dei videogames, in fibrillazione per via del nuovo lancio della Playstation 5. La Sony ha infatti ufficializzato l’uscita di questo modello, non un semplice upgrade rispetto a Ps4, ma una vera e propria rivoluzione digitale in atto. Videogames e giochi online, rappresentano infatti la vera tendenza del 2020, molto più rispetto a cinema, film e serie tv, per via del fatto che interessano un pubblico maggiormente coinvolto a livello attivo nel contesto dell’intrattenimento. Il gioco infatti si basa su un tipo di utenza diversa, visto che non è un pubblico passivo, ma interattivo e dinamico che spesso ha una conoscenza dei prodotti molto alta. I giochi della Playstation possono essere comprati online inserendo nelle impostazioni il metodo di pagamento: carta di credito o Paypal in modo da poter accedere al ricco catalogo di giochi e upgrade disponibili nello store.   

Altre forme di intrattenimento in voga durante il 2020

In termini di trend è importante ricordare come il 2020 sia stato salutato come l’anno di massima espansione per i contenuti video, che rappresenta oltre il 43% della proposta in termini di digital trends per media e intrattenimento. In questo contesto spiccano quindi gli eSport, sport elettronici, i videogames di diversi generi e categorie, il circuito del gioco legato al gambling online. Quando entriamo nel campo del gioco online, uno degli argomenti fondamentali è legato al campo della sicurezza digitale, in termini di dati sensibili e di metodi per effettuare l’accesso ai proprio conti online.Puoi usare diversi metodi di pagamento su casino.com che ti garantiscono la necessaria sicurezza attraverso un elaborato sistema di crittografia, per proteggere i tuoi dati sensibili. Il tema della sicurezza informatica, visto l’utilizzo che quotidianamente svolgiamo attraverso dispositivi mobili e altre tipologie di device, è sempre più attuale, al fine di garantire all’utente il massimo dell’efficienza in questo specifico campo operativo.

Questo tipo di discorso vale sia per il gioco online con i casinò digitali, sia per la creazione di account legati ad altri ambiti, come appunto i servizi di streaming con le smart tv e ogni altro tipo di accesso a internet, dove è necessario inserire i propri dati personali. Le cose sono molto cambiate rispetto a qualche anno fa, quando bucare l’account di un utente era molto più semplice, mentre oggi il sistema di sicurezza è migliorato in maniera esponenziale.

Ci siamo, finalmente arriva l'estate e, se pur leggermente diversa dal solito per la questione sanitaria degli ultimi mesi, la bella stagione porterà con sé le vacanze, i giorni passati in spiaggia e indubbiamente i martellanti tormentoni musicali che ci accompagneranno fino all'autunno. Ma scrivere una hit di successo è una questione di fortuna oppure esiste una formula segreta per arrivare sistematicamente al successo?

A cercare di dare una risposta a questa domanda ci ha provato il casinó online di Betway che ha realizzato un interessantissimo articolo con infografica interattiva ed internazionale che elenca molti dati davvero interessanti.  Scopriamo così dunque che se in parte, una hit può essere globale, ci sono dei parametri che possono variare il loro gradimento a seconda della nazione presa in considerazione.

In primis scopriamo che in italia, la hit di maggior successo degli ultimi anni è stata Waka Waka di Shakira, in testa alle classifiche per ben 16 settimane consecutive. La bella colombiana precede il super tormentone Despacito (14 settimane al numero 1) che a sua volta guarda dall'alto Bailando di Enrique Iglesias (13 classifiche consecutive in prima posizione).

Oltre ad essere tutte e tre canzoni latino americane (se pur con qualche altra contaminazione di genere), quali sono gli elementi che hanno in comune questi tre evergreen? Il parametro più contiguo è quello della ballabilità, quanto un brano sia adatto ad essere ballato. Da uno a centro, le tre hit vanno da 65 (Despacito) a 77 (Waka Waka): nel mezzo Bailando a 72.

Valori non troppo distanti neppure sul fronte "Energia", in pratica  una misura percettiva dell'intensità della canzone stessa. Anche in questo caso è al top Shakira con 87 seguita da Luis Fonsi (80) ed Iglesias (78). I numeri si modificano molto di più invece, prendendo in considerazione i battiti al minuto di ogni canzone, noti anche con l'acronimo di BPM. Qui Waka Waka è molto più su rispetto alla concorrenza con 122 mentre Bailando (91) e Despacito (89) sono molto ravvicinati.

Tutte e tre le canzoni infine utilizzano una scala differente con Shakira che "gira" in Si minore, Enrique Iglesias in Sol maggiore e Despacito in Re sempre maggiore.

Andando ad analizzare più canzoni emergono pure gli elementi più graditi dagli italiani e che possono favorire il successo di una hit nel nostro paese: la chiava da scegliere è il FA, il tempo migliore è 118 (simile a quello di Waka Waka), l'energia deve arrivare a 71 ed infine la ballabilità pari a 66 ovvero solo un punto sopra quella di Despacito.

Ma davvero basta utilizzare questi elementi, miscelarli assieme e qualsiasi compositore otterrà un tormentone estivo di sucesso? Ovviamente non è così, sarebbe fin troppo semplice, ma questi numeri e dati possono essere utilizzati come punto di partenza con la speranza che la nostra canzone entri poi nella programmazione di tutte le radio. Poi su Youtube per fare qualche milione di visualizzazione, servirà anche un video clip di impatto ma questo è un altro discorso che magari approfondiremo prossimamente con un nuovo articolo.

E' online da alcuni mesi, Sinnai News, il portale dedicato alle notizie ed eventi di Sinnai, Settimo e Maracalagonis.

Sorto dalle ceneri della omonima sezione presente da anni sul sito di Radio Fusion, Sinnai News nasce per racchiudere in un unico sito web solo l'informazione locale della zona differenziandosi dal resto degli argomenti presenti dall'interno del sito dell'emittente.

Sinnai News raggiungibile dai link sinnainews.it e http://www.sinnainotizie.it contiene all'interno notizie di attualità, cronaca, politica ma anche eventi e la sezione "cultura" dove sono riportati articoli su le meraviglie culturali della zona ma anche reperti e curiosità della storia Sinnaese.

Il Sito è gestito dall'associazione culturale Radio Fusion ed è possibile collaborare scrivendo una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Load More

Ultime Trasmesse

www.AUTO-Doc.it

Facebook

Ascoltaci con le nostre APP

Hai uno smartphone con Sistema Android o Apple e vuoi ascoltaci? Scarica Subito le nostre app da Google Play. E' Gratis!