In questo post non vogliamo fare politica, ma farvi notare quanto si possa guadagnare dal malcontento della gente. Il punto di forza del programma del Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo è non ricevere finanziamenti pubblici, dimezzare lo stipendio ai politici e non "mangiare" sul fare politica. Ha Raggiunto il 25% dei voti alle ultime elezioni grazie a Internet, e al suo blog sempre aggiornato. Visitando il Blog beppegrillo.it però una cosa salta subito all'occhio, la pubblicità. Il Sito infatti oltre ai banner per l'acquisto dei libri, dvd e altro del comico, presenta la classica pubblicità di Google AdSense, l’agenzia pubblicitaria di Google, la stessa presente anche su questo sito. Parliamo con condizione di causa, perchè sappiamo quanto e come si guadagna con questo metodo. Con AdSense tramite gli annunci pubblicitari si guadagna in base al numero di visite (impression) e click sugli annunci. La differenza la fanno il numero dei visitatori che ovviamente sul blog di Beppe Grillo arrivano a circa 5 Milioni al giorno (fonte Ad Planner - Strumento di Google Pubblico per le campagne pubblicitarie). Secondo Alexa il Blog di Grillo è tra i primi 50 siti in Italia è salito nell'ultimo periodo al 42° posto come numero di visitatori (fonte). Fare una stima esatta dei guadagni non è semplice ma sicuramente sono superiori a quanto possa costare il mantenimento del blog. Accostare le battaglie politiche del movimento a pubblicità di compro oro, concorsi mangia credito o di altre aziende, sarà sicuramente molto remunerativo per la coppia che gestisce il movimento Grillo-Casaleggio, ma pone seri dubbi sulla genuinità della proposta politica. Visto che è possibile pubblicare online le somme guadagnate con AdSense, sarebbe una interessante operazione-trasparenza rendere pubblica la quantità di denaro guadagnata anno per anno con AdSense e magari informare tutti sulla destinazione di questi "fondi". Che percentuale di questi soldi va al Movimento? Quanti soldi vanno a finire nelle tasche di Grillo e Casaleggio? Chi decide come dividere i ricavi? Il Movimento 5 Stelle si fa vanto di non ricevere finanziamenti pubblici perchè tutto viene rendicontato. Ogni centesimo viene registrato e può essere ricondotto ad una determinata persona, pubblicamente. Invece con Google Adsence tutto avviene al buio, nessuno può sapere esattamente quanto guadagni, solo a mountain view (sede di google) lo sanno. La cosa è molto grave ma nessuno ne parla, il Sito beppegrillo.it è comparso addirittura nelle schede elettorali, sotto il simbolo, Pubblicità Gratuita, si strumentalizza tutto per guadagnare soldoni dagli ignari elettori, stufi di questa politica. Perchè il voto a Beppe Grillo, è un voto di protesta, un voto contro la casta, peccato che gli ideali tanto amati forse non solo gli stessi di chi ogni mese incassa il bonifico da Google in qualche conto all'estero a noi del tutto sconosciuto. Occhio quindi perchè Internet è si un mezzo di democrazia diretta, ma occorre saperlo leggere, in tutte le sue forme. Un conflitto di interessi economici incredibile, nascosto dai tanti vaffa del comico, sempre più popolare e quindi di conseguenza sempre più ricco perchè ogni volta che lo sentirete urlare che “la Rete è la libertà”, sappiate che riceve soldi per farlo.


Ultime Trasmesse

Facebook

Ascoltaci con le nostre APP

Hai uno smartphone con Sistema Android o Apple e vuoi ascoltaci? Scarica Subito le nostre app da Google Play. E' Gratis!