C'era una volta solo la SIP, poi diventata Telecom Italia. Ma da parecchi anni grazie alla liberalizzazione del mercato della telefonia e la nascita di numerosi operatori telefonici, si sono moltiplicate le offerte di connessioni a internet oltre che al telefono che permettono di attivare una linea telefonica senza dover pagare il canone della Telecom. E Così in cerca di risparmiare qualche euro, si va a cambiare gestore, rischiando spesso di finire in vere e proprie fregature. Infatti i Gestori adsl e voce in italia non sono tutti uguali, e prima di fare la portabilità del numero bisognerebbe analizzare vari fattori, non solo i pochi euro risparmiati. Occorre considerare che (a meno che non siate collegati in fibra ottica) Telecom Italia è proprietaria delle infrastrutture (Doppino - Ultimo Miglio) che portano il segnale telefonico a casa. Quindi qualsiasi gestore voi abbiate, i cavi sono sempre della telecom, e per ogni guasto della linea fisica, sarà la telecom (o in tecnico di impresa unica) ad intervenire e verificare il cablaggio. Da Considerare la copertura del gestore alternativo, infatti, per avere una linea performante bisogna sempre verificare che la zona di attivazione, sia fornita dalla Rete ULL del gestore, ovvero che questo abbia le proprie infrastrutture nella centrale di zona, altrimenti si attiva una linea scarsa, che poggia su posizioni telecom spesso sature a causa delle troppe utenze, causando lentezza alla linea adsl e disservizi nella telefonia offerta tramite voip. Si perchè molti altri gestori, erogano la fonia tramite modem voip con una qualità molto inferiore alla normale linea fisica (rtg) della telecom italia. Con il Voip si è legati al modem adsl, alla qualità della linea dati e alla velocità della linea. Invece con la linea rtg telecom il segnale telefonico passa sempre attraverso il cavo anche se degradato in quanto viaggia su vecchia tecnologia in bassa frequenza. Quindi se vi trovate in una situazione di gravi disservizi con il vostro gestore rimasti irrisolti, l'unica alternativa è rientrare in Telecom. Non è più come un tempo, le tariffe applicate dalla principale azienda italiana di telecomunicazioni, sono competitive quanto gli altri gestori. Oggi è possibile fare il rientro in Telecom, costa solo 19,90€/mese. L'offerta prevede, Linea Telefonica inclusa, Telefonate nazionali illimitate a 0 Cent, ADSL fino a 7 Mega e fino a 20 Mega con Opzione Superinternet. Ovviamente sul sito sono disponibili altre offerte in base alle proprie esigenze. Basta un documento, codice fiscale e il codice di migrazione. Verifica le offerte qui.

ADSL flat con telefonate illimitate a 0 Cent

Ultime Trasmesse

Facebook

Ascoltaci con le nostre APP

Hai uno smartphone con Sistema Android o Apple e vuoi ascoltaci? Scarica Subito le nostre app da Google Play. E' Gratis!